Ottieni il prodotto giusto al prezzo giusto.

Motorola usato

Motorola ha ricoperto un ruolo veramente pionieristico nello sviluppo e commercializzazione dei primi smartphone, a partire dalla realizzazione dei primi cellulari portatili nei lontani anni ’80. Motorola è descritta come la società che per prima ha gettato le basi della telefonia mobile moderna producendo il DynaTAC 8000X del 1983, considerato il primo vero smartphone ante litteram.

Tra i successivi modelli che hanno fatto la storia di Motorola durante gli anni ’90, ricordiamo poi il MicroTAC e lo StarTAC, che segnarono importanti passi in avanti in termini di design e funzionalità. I leggendari Razr, usciti nei primi anni 2000, che con le loro linee sottilissime a conchiglia rivoluzionarono poi il concetto stesso di cellulare, diventando veri e propri oggetti di culto.

Oggi, un Motorola usato mantiene ancora un grande fascino per collezionisti ed esperti, trovando spazio nei negozi specializzati nella vendita di cellulari usati come Lo Specialista srl, insieme, ad esempio, ad altri modelli storici come un BlackBerry usato TorinoCiò dimostra come quei modelli del passato abbiano gettato solide basi per lo sviluppo tecnologico odierno degli smartphone.

Motorola usato Torino: la storia del pioniere degli smartphone

Motorola ha avuto un ruolo pionieristico e di assoluta importanza nella realizzazione e commercializzazione dei primi smartphone. Già a partire dagli anni ’80, Motorola produce i primi cellulari portatili, gettando le basi della telefonia mobile così come la conosciamo oggi. Nel 1983 è presentato il DynaTAC 8000X, considerato il primo vero “smartphone” della storia in grado di connettersi alle prime reti cellulari. Sebbene avesse dimensioni e peso notevoli rispetto agli standard attuali, il DynaTAC rappresenta il primo passo verso la diffusione di massa dei dispositivi mobili.

Negli anni ’90 Motorola continua la sua ricerca tecnologica e di design con modelli che entrano di diritto nella storia, come il MicroTAC e soprattutto lo StarTAC, dotato di schermo esterno e caratteristiche avanzate per l’epoca in soli 99 grammi di peso. Agli albori degli anni 2000 Motorola lancia i famosissimi ed iconici Razr, gli smartphone più sottili mai realizzati con spessori inferiori a 10 millimetri. Dotati di design ultra-compatto a conchiglia e di raffinate finiture in alluminio, i Razr diventano veri e propri oggetti di culto con vendite record.

Ancora oggi, un Motorola usato dei primi anni 2000, soprattutto un Razr, rimane molto ricercato sul mercato dell’usato da collezionisti e appassionati di tecnologia, a testimonianza di come quelle forme e quel design abbiano rivoluzionato il mondo della telefonia mobile. Motorola si conferma dunque come il pioniere per antonomasia nella realizzazione e produzione dei primi dispositivi da poter definire a tutti gli effetti “smartphone“, gettando le fondamenta tecnologiche e stilistiche su cui ancora oggi si basa l’intero settore.

Motorola smartphone: I modelli Motorola più richiesti sul mercato dell’usato

I modelli Motorola che risultano maggiormente richiesti e apprezzati sul mercato dell’usato e della vendita di cellulari usati sono soprattutto quelli usciti durante il periodo d’oro del produttore statunitense, vale a dire gli anni 2000-2010. In questo periodo Motorola ha sfornato alcune gamme divenute vere e proprie icone del design e apprezzate ancora oggi da collezionisti e amanti del brand.

In particolare, una delle serie che spesso si trova in vendita attraverso i canali dell’usato è quella dei leggendari Razr, gli smartphone a conchiglia del 2004-2007 dotati di linee ultrasottili e chassis in metallo. Dispositivi dal peso piuma che hanno rivoluzionato il concetto di telefono cellulare. Ancora oggi, un Motorola usato appartenente alla gamma Razr è ricercato, in buono stato di conservazione, a prezzi che possono oscillare dai 50 ai 150 euro.

Altro modello molto apprezzato è la linea Droid, con terminali robusti e dall’interfaccia utente pulita, rilasciati a cavallo tra 2008 e 2011. Dispositivi basati su sistema operativo Android che mantengono un buon valore sul mercato dell’usato, anche in questo caso con una vendita che si assesta tra i 30 e i 100 euro in base alle condizioni. Questi sono solo alcuni esempi di come alcune serie storiche Motorola, a distanza anche di 10-15 anni dall’uscita iniziale, resistano nel tempo e conservino appeal nell’ambito della vendita cellulari usati Torino.

Smartphone Motorola: Qualità e innovazione, la filosofia di Motorola

Qualità e innovazione sono da sempre i capisaldi della filosofia progettuale e produttiva di Motorola. Sin dalle origini, l’azienda statunitense ha posto particolare attenzione ai materiali, alle lavorazioni e alle soluzioni tecnologiche implementate nei propri dispositivi mobili.

Già negli anni ’80 e ’90, quando gli smartphone e i telefoni cellulari dovevano ancora affermarsi in modo di massa, Motorola si distingueva per l’uso di leghe metalliche leggere e resistenti nonché display dalle elevate prestazioni. Questa ricerca della solidità ingegneristica e delle migliori performance ha contraddistinto Motorola nel tempo.

Attualmente, nonostante la concorrenza agguerrita sul mercato mobile, Motorola continua a coltivare la propria reputazione di affidabilità e innovazione. I suoi smartphone Android, da quelli di fascia media della serie Moto G a modelli top gamma come la nuova gamma Edge, si caratterizzano per soluzioni maturate internamente come sistema di fotocamere versatile e software pulito.

Proprio questa cura nella realizzazione ha fatto sì che molti Motorola usati, reperibili ad esempio nei negozi di cellulari usati Torino come Lo Specialista srl, mantengano un elevato valore residuo nonostante gli anni, a testimonianza di come qualità e attenzione al dettaglio rimangano doti imprescindibili del DNA Motorola.